25 agosto 2013

San Francisco e la cheesecake


San Francisco @monsieurtatin.blogspot.it

Chi di voi mi segue su Instagram o ha letto qualche mio commento agli altri blog, si sarà reso conto che ho passato gli ultimi giorni all'estero.
Qualche giorno ad Amsterdam e a New York, approfittando degli scali, ma per la maggior parte del tempo a San Francisco.
Non vi tedierò con le cose che potete vedere in queste città, un po' perché ne è piena la rete, un po' perché ancora risento del fuso e stare troppo davanti al computer rischia di farmi calare la palpebra al momento sbagliato, lasciandovi con un post con più errori di stOampa del solito. 
Qui a lato scorre comunque il widget di Instagram e cliccando sulle foto potete farvi un idea di quel che ho visto io in USA. 
Anche il dolce con cui vi lascio oggi, pur essendo americanissimo, è di repertorio. 
È una delle mie torte collaudate da tempo, di cui esistono tante versioni quante sono forse le massaie statunitensi.
Questa mia, se ben ricordo e le annotazioni sul quadernino non mi tradiscono, è invece modificata da una ricetta del pasticcere Salvatore De Riso.


Cheesecake

Per la base di una tortiera da 26cm di diametro
300g di biscotto Digestive
60g di burro fuso
Per la crema al formaggio
750g di formaggio cream cheese
280g di zucchero
200g di uova 
1 bacca di vaniglia 
15g di succo di limone 
zeste grattugiate di 1 limone 
Per il topping ai frutti di bosco
250g di frutti di bosco misti
40g di zucchero a velo
3g di gelatina in fogli
Per la decorazione 
100g di frutti di bosco misti
Procedimento 
Per prima cosa tritate al mixer i biscotti ed aggiungetevi il burro fuso. Sistemate questo composto sul fondo di una tortiera con cerchio apribile premendo bene con il dorso di un cucchiaio. Tenete da parte.
Montate ora in planetaria o con le fruste elettriche il formaggio con lo zucchero, il succo e la scorza di limone e la vaniglia. Quando comincia a diventare morbido e leggermente spumoso, aggiungete le uova una alla volta, sempre montando. 
Versate la farcia sul fondo di biscotti e cuocete la torta in forno caldo a 220°C per 25 minuti.
Trascorso il tempo, lasciate raffreddare completamente la torta e riponetela in frigorifero. 
Nel frattempo preparate il topping frullando e settacciando a coulis i frutti di bosco con lo zucchero. Prelevatene 2 cucchiai e scaladateli leggermente in modo da sciogliervi la gelatina precedentemente ammollata e strizzata. Unite il tutto al resto della coulis e lasciate addensare. 
Togliete il cerchio alla tortiera, aiutandovi con un coltello lungo la circonferenza della torta, e versate il topping sul cheesecake ormai freddo. 
Decorate con i frutti di bosco freschi secondo il vostro estro.


Cheesecake @monsieurtatin.blogspost.it
Cheesecake
Il Sig. Tatin consiglia
Questa è una torta calorica per definizione, evitate di usare la versione light del cream cheese per la ricetta che vi ho dato, perchè essendo più ricco d'acqua potrebbe modificare la struttura del dolce e rendere la farcitura meno stabile.
Per facilitare la montatura del formaggio, lasciatelo un oretta a temperatura ambiente, in modo che risulti più morbido. Abbiate anche cura di aggiungere l'uovo successivo solamemente quando il primo si è ben incorporato.
Potete preparare questa cheesecake con la frutta che preferite, anche in base a quella che la stagione rende disponibile, basta che manteniate le proporzioni di frutta-zucchero-gelatina che vi ho indicato.
Se volete una versione ancora più golosa, potete usare dei biscotti al cioccolato per la base e decorare con un topping al gianduja, di cui vi ho dato la ricetta qui, omettendo il limone che darebbe in questo caso una nota troppo acidula.
P.S. scusate per la qualità delle foto del dolce...anche queste sono di repertorio...

Cheesecake @monsieurtatin.blogspost.it
Con questa ricetta partecipo al contest di "il cestino da pic nic":
 


32 commenti:

  1. Bentornato!
    Anche io vorrei tanto visitare San Francisco, è la città che più mi attira dell'America!
    E la cheesecake? Che dire, un dolce per tutte le stagioni, la tua con i frutti di bosco è proprio adatta a questi giorni di fine estate.
    Se la vede mio marito non avrò scampo e mi toccherà farla... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È molto carina anche se in realtà è la meno americana di tutte le città americane secondo me. :)
      E preparagliela la cheesecake dai!

      Elimina
  2. Amo le cheesecake, la tua deve essere deliziosa, complimenti!!! bentornato, a presto ...

    RispondiElimina
  3. Ti ho seguito, come ben sai ;-) e meno male che sei tornato, così mi hai fornito anche una bella ricetta per la Cheese cake! Bravo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! E adesso passo anche io da te, così finalmente mi unisco ai tuoi lettori. A presto!

      Elimina
  4. Bentornato, Leonardo! San Francisco...che sogno! E che sogno anche questa cheesecake! Il mio dolce preferito in assoluto.
    Grazie come sempre delle tue preziose indicazioni.
    Buona settimana!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata di qua!
      Ciao Leo

      Elimina
  5. Bentornato....ripenditi dai fusi orari non di pollo ehehehehe scherzo.
    Buonissima la tua cheesecake mi sono ripromessa di farla almeno una volta ma attendo che la tribu figlia genero e nipote si facciano vivi nel senso che mi coinvolgano per una cena. E' che sono abituati male....sempre cose strane e diverse siccome mi diverto in questi casi di cucina insolita non mi ripeto mai devo sempre trovare e provare cose nuove.
    Ciaooo buona serata e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio i fusi di pollo che quelli orari :)
      Buona settimana anche a te

      Elimina
  6. Bentornato Leo. Dovrò decidermi a rendere pubblico il mio profilo Instagram così da cercare anche gli amici che pubblicano, come te.
    San Francisco mi manca. Già sto organizzando il mio prossimo viaggio. Io sono così, sempre proiettata verso la nuova avventura.
    La tua ricetta bisognerà che al ritorno la sperimenti. Ce la posso fare...
    Ti abbraccio...
    Le mie vacanze continuano, le tue sono finite?

    RispondiElimina
  7. sei stato nella grande mela? quanto vorrei andarci :( e a dire il vero vorrei visitare anche la west cost, in particolare tutta la california :D vengo subito a seguirti su insta!

    RispondiElimina
  8. Bentornato, e con una ricetta fantastica, adora questa cheesecake!!!! Che ricordi di San Francisco, una città meravigliosa!!!!

    RispondiElimina
  9. Che bel viaggio ti sei fatto!
    E il cheesecake, che dire, sempre un signor dolce ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      In effetti accontenta sempre tutti i palati golosi:)

      Elimina
  10. deve essere una cità unica nel suo genere e le cheese cake sono deliziose e lì mi immagino con una cultura particolare apposta per questo dolce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dirti la verità, di cheesecake non ho viste nemmeno tante. La moda del momento sono i cupcakes ovunque ed ora anche i cakepops, palline di torta su bastoncino che però trovo un po' troppo stucchevoli per i miei gusti.

      Elimina
  11. Bellissima San Francisco!! Immagino quanto già ti manchi!! Ma noi siamo contenti che tu sia qui..... almeno potrai deliziarci non solo con foto avvincenti, ma con prelibatezze.... tue!! Come questa meraviglia indiscussa: capolavoro assoluto!
    Grande Leo ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso essere sincero? San Francisco è molto bella, ma dopo un viaggio così la stanchezza un po'verso la fine si accusa, quindi sono anche contento di essere tornato a casa.

      Elimina
  12. Che bello girare il mondo , anche se per dovere e non per piacere! Le cheesecake mi piacciono molto , ma la cottura.....la sbaglio sempre e invece di venire cremose vengono dei mattoni.. uffa!
    Buona settimana Leo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai provato a montare un poco la crema di formaggio come dico qua? Secondo me aiuta.
      Buona settimana anche a te!

      Elimina
  13. Bentornato!!! Che splendido viaggio....., grazie nonostante la stanchezza di aver condiviso uno dei dolci che preferisco con i tuoi utilissimi consigli!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata e per i complimenti :)

      Elimina
  14. Nonostante ci siamo già sentiti...ben tornato Leo! :D
    kiss. Tommi

    RispondiElimina
  15. Ciao Leonardo, sono felice che tu sia tornato dalle vacanze e di vederti nuovamente con le mani in pasta. Bravissimo! Adoro le cheesecake! Ma ora le belle notizie!!!
    Passa dal mio blog c'è una sorpresa tutta per te, forza! Complimenti, a presto. Claudia
    http://www.lacucinadistagione.blogspot.it/2013/08/grande-sorpresa-riconoscimento-blog-100.html

    RispondiElimina
  16. Alla faccia delle massaie statunitensi....io adoro al tua cheesecake....peccato averla postata ora e non in tempo per quel che fu il mio vecchio contest...ma mi rifarò ne puoi stare certo!
    ciauz

    RispondiElimina
  17. il cheese cake non è mai light sarebbe un eresia

    RispondiElimina
  18. Mamma mia che bella!!!!
    goduriosa...complimenti :))
    Hai fatto delle super ferie eh.. io a San Francisco e New York non ci sono mai stata, ma Amsterdam è bellissima, ci ho lasciato il cuore :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche San Francisco ti ruba il cuore. Credimi!

      Elimina

Grazie per essere passato di qui. Se ti piacciono le mie ricette e se ti va, seguimi! In questo blog i commenti sono moderati, pertanto ti risponderò non appena possibile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Le ricette e i pasticci del fratello perduto delle sorelle d'oltralpe